Quale leva scegliere nel trading online

0
116
Come scegliere la leva finanziaria nel trading online

Alcune piattaforme di trading on-line consentono di selezionare la leva finanziaria. Ad esempio la piattaforma eToro consente di selezionare una leva x1, x2 o x5 quando si fa trading su azioni con CFD. Altre piattaforme, invece, come ad esempio Plus500 o Capital.com, presentano una leva finanziaria predeterminata e che quindi non si può cambiare. Ma quale leva scegliere nel trading on-line con CFD nel caso in cui sia possibile selezionare la leva finanziaria?

Ebbene in questo articolo vedremo quale sia la migliore leva nel caso in cui si possa scegliere liberamente. Come abbiamo già specificato, una piattaforma che consente di selezionare liberamente una leva per il proprio trading con CFD è quella di eToro. Per provarla gratuitamente senza depositare è possibile farlo accedendo a questa pagina e aprendo senza alcun costo il proprio conto di trading. Così facendo la si può provare in modalità demo e praticare con fondi virtuali.

La leva finanziaria nei conti base (retail)

Partiamo da un presupposto: per i conti base, ovvero per i conti trading non professionali, la leva finanziaria è già di suo piuttosto bassa. Ad esempio, per quanto riguarda le azioni, con i CFD si può fare trading con una leva massima pari a x5. Ciò vuol dire che per negoziare su un valore complessivo di 1000€ di una determinata azione con una leva x5 il margine richiesto ovvero l’investimento richiesto sarà di 200€.

La leva eToro arriva a x5 per i CFD Azioni

Invece, con una leva x2 il margine richiesto sarà di 500€. Per quanto riguarda i conti base la leva più alta si trova nel Forex, in cui la leva cambiaria arriva a x30. 

La leva eToro arriva a x30 per il Forex

Ciò vuol dire che nel caso in cui l’esigenza di abbassare la leva sia dovuta alla fatto di voler effettuare un investimento meno rischioso, si deve partire dal presupposto che le leve applicate al conto base sono già piuttosto basse. 

Se tuttavia si desidera utilizzare le leve finanziarie ancora più basse, allora la piattaforma di trading on-line eToro consente tale opzione. Come dicevamo in precedenza, con eToro si possono utilizzare le le finanziarie anche inferiori, x2 e x1 per quanto riguarda le azioni e x20, x10, x5, x2, x1 per quanto riguarda il Forex.

Nel caso specifico di eToro, per applicare una leva finanziaria più bassa lo si può fare comodamente dalla finestra dell’ordine. Come si può vedere in questa immagine, al centro della finestra dell’ordine si può scegliere una leva finanziaria a seconda delle proprie preferenze. Basta cliccare sul pulsante indicante la leva e quindi selezionare quella che si desidera impostare.

Su eToro la leva è selezionabile dalla finestra dell'ordine

A tal proposito va fatta una doverosa precisazione. Su eToro, quando si fa trading su azioni, nel caso in cui si selezionasse la leva x1 si passerà automaticamente dal trading con CFD al trading su azioni reali ovvero si acquisterà l’azione sottostante così come specificato nella parte bassa della stessa finestra dell’ordine.

Su eToro con la leva x1 si acquista l'asset sottostante

Così come abbiamo evidenziato in un video dedicato, sulla piattaforma eToro tutte le posizioni vendi con qualsiasi leva e le posizioni acquisto con leva superiore a x1 sono trading con CFD.

Al contrario, le posizioni acquista con leva x1 effettuano un ordine di acquisto sull’asset sottostante, quindi se si seleziona acquisto e si lascia la leva x1 non si tratterà di trading con CFD ma di acquisto di azioni. Lo stesso discorso vale per le criptovalute.

Come scegliere la leva finanziaria più adatta al proprio caso

Ciascuno di noi fa trading o investe con diverse finalità, con dei diversi obiettivi, strategie, obiettivi di profitto. Ciò detto, va da sé che non esiste una leva migliore dell’altra a prescindere, bensì esiste una leva adatta a seconda dei propri obiettivi e soprattutto del peso che si vuole dare a ciascuna punto di variazione del prezzo.

Infatti, se un prezzo varia ad esempio di 5 punti percentuali in un giorno, i risultati che si possono ottenere con una leva x 5 saranno pari a oltre il doppio di quelli ottenibili con un leva x2. Risultati economici che, lo ricordiamo, possono essere positivi e quindi consentirci di registrare un profitto, oppure negativi e quindi farci registrare una perdita.

Quindi, possiamo dire che tutto sta nella velocità con cui vogliamo ottenere i risultati, positivi o negativi che siano. Proprio la velocità di ottenimento di risultati economici è stata uno dei principali punti forti dei CFD. Fino a qualche anno fa, infatti, si poteva fare Trading con leve finanziarie di molto superiori a quelle attuali, le quali arrivavano addirittura fino a 400 o 500 anziché fino a 30.

Queste leve elevate sono tuttora disponibili, ma solo per i conti professionali. Infatti, tutti i broker offrono dei conti professionali, ma essi sono utilizzabili solo da utenti che dispongano di almeno due di questi requisiti: abbiano maturato un livello di esperienza considerevole, che abbiano investito effettivamente nell’ultimo anno, e che dispongano di un portafoglio non indifferente. In parole semplici, la parola professionale di conto professionale non è casuale.

Tornando alla domanda che dà il titolo al paragrafo, come si fa a scegliere la leva finanziaria più adatta al proprio caso? In base a quanto abbiamo appena detto, ci si può regolare tenendo in considerazione i tempi con cui si desidera ottenere i risultati economici.

Si consideri che una leva finanziaria più è alta più è rischiosa. Questo perché per l’appunto si possono registrare profitti ma anche perdite in un periodo più breve.

Ad ogni modo così come evidenziato, oggi i Broker regolamentati devono offrire per legge delle leve finanziarie molto basse ai propri clienti. Perciò, chi desidera utilizzare leve ancora più basse può farlo con la piattaforma di trading eToro (accedi qui senza depositare) e provare le differenze tramite il conto demo con il quale praticare con soldi virtuali.

In questo modo, chi pratica con il conto demo potrà rendersi conto effettivamente delle differenze tra le varie leve finanziarie durante l’operatività. Ad esempio, si potrebbero aprire più posizioni sullo stesso asset e nello stesso momento, una con una leva massima, una con una leva intermedia, una con la leva minima. In questo modo il trader potrà esaminare le differenze di risultato e di tempistiche delle varie posizioni aperte con leve differenti.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here