ETF XRT – SPDR S&P Retail

0
3171

L’ETF XRT, ovvero l’ETF SPDR S&P Retail è un Exchange Traded Fund della SPDR che può essere considerato di riferimento per questa fetta di mercato.

Il fondo in questione punta a replicare la performance dell’indice Standard & Poor’s Retail Select Industry Index, il quale rappresenta l’indice di Standard & Poor’s dedicato al dettaglio. Come deducibile dal nome, l’indice, ponderato, fa riferimento solo al settore retail dell’indice S&P500 Total Market Index.

Esaminando il fondo Exchange Traded Fund, si può notare vedere che investe in diversi settori di vendita al dettaglio, per esempio in ambito automobilistico, abbigliamento, alimentare, grandi magazzini, internet, farmaci, ipermercati e centri commerciali. L’advisor, o consulente d’investimento, del fondo è la SSgA Funds Management Inc, il quale garantisce sicurezza e trasparenza.

Come fare trading su ETF XRT

Per fare trading su ETF XRT, sigla degli ETF SPDR S&P Retail si può utilizzare la piattaforma Plus500 ( provala qui ), specializzata anche nel trading ETF online oltre a diversi altri strumenti finanziari.

Qui sotto presentiamo una grafico relativo al prezzo degli ETF XRT così come quotati sulla piattaforma CFD Plus500. Cliccando sui pulsanti si può accedere alla piattaforma che si può provare anche in modalità demo senza deposito.

XRT FAQ

Cosa sono gli ETF XRT?

È un fondo ETF (Exchange Traded Fund) che ha come obiettivo la replica del rendimento dell’indice Standard & Poor’s Retail Select Industry Index.

Come si può investire in ETF XRT?

Per investire sugli ETF XRT si può procedere tramite piattaforme di trading regolamentate a livello europeo e autorizzate in Italia. Gli strumenti adatti per l’investimento comprendono le quote ETF e i CFD.

Qual è il benchmark del fondo ETF SPDR S&P Retail?

L’indice Standard & Poor’s Retail Select Industry Index, ovvero l’indice di Standard & Poor’s dedicato al dettaglio.

Su quali piattaforme è possibile investire su ETF XRT?

Per investire su ETF XRT si può procedere tramite le piattaforme regolamentate che dispongano di tale asset tra quelli disponibili, come ad esempio le piattaforme menzionate nel presente articolo.