Test veloce Coronavirus: azioni Diasorin volano in borsa

0
673
Le azioni Diasorin e il corona virus

Oggi le azioni Diasorin hanno registrato un balzo superiore al 12% dopo l’annuncio che l’azienda ha completato gli studi necessari per offrire un test del Coronavirus attuabile in una sola ora di tempo.

In un momento in cui il Coronavirus sta attanagliando l’economia internazionale tra cui in primis quella italiana, una buona notizia arriva a scuotere Borsa Italiana, in senso positivo. Certo, da sole le azioni Diasorin non riescono a far risollevare il capo a Piazza Affari, che dopo un rimbalzo iniziale rispetto alla giornata di ieri, ha ripreso a perdere.

Azioni Diasorin bene, in un paese che si chiude

La parentesi di Diasorin è sicuramente ossigeno, in un mercato azionario che invece soffre molto la situazione derivante dal Coronavirus. I titoli perdono tutti molti punti, che se si considera la bruttissima giornata di ieri in termini percentuali, assume un carattere ancora più negativo.

Il titolo Diasorin, invece, sembra lasci ben sperare anche per il futuro. Infatti, se il prodotto si rivelerà funzionante come dicono, le sue vendite (e ordini) saliranno alle stelle.

Ma ecco cosa è successo nella giornata di contrattazioni odierna per le azioni Diasorin, in dettaglio:

  1. Il titolo che ieri ha chiuso a 101 apre a 109 euro: inizialmente non si riusciva a formare il prezzo per via del grande rialzo;
  2. Il prezzo è salito sole tre ore fin a 119 euro, sospinto dalla notizia dell’arrivo del nuovo test sul contagio da Coronavirus;
  3. Il prezzo inizia a riscendere costantemente, insieme al resto del mercato, arrivando a chiudere a 104,40€ (+3,37%)

Non è esplosa come alcuni credevano, ma comunque è andata molto bene, considerando il resto del mercato. E’ in forte (e quasi perfetta) controtendenza rispetto al FTSE MIB, infatti, che oggi ha fatto segnare un -3,28%

Cosa aspettarsi dalle azioni Diasorin in futuro?

Di sicuro, il titolo Diasorin sarà quello maggiormente sotto le luci dei riflettori nei prossimi giorni, che potrebbe essere preso d’assalto dagli investitori per rifarsi un po’ di ciò che stanno perdendo in questi giorni.

Per i trader online di CFD, che in questi giorni stanno approfittando in parte anche dai ribassi, resta uno dei pochi titoli sui quali resta interessante sin da subito l’apertura di posizioni buy.

Occorrerà tenere presente alcuni fattori quali:

  • Il possibile ingresso di “concorrenti” per lo stesso tipo di prodotto
  • L’effettiva influenza che questo studio potrebbe avere nelle casse dell’azienda (potrebbero esserci accordi governativi in cui ad esempio limitarne i profitti, poiché ciò che conta ora è la scoperta scientifica)
  • I movimenti sul mercato da parte di investitori e speculatori, sul prezzo nel brevissimo termine

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here