Argento

0
751
Come fare trading sull'argento

In questa pagina forniamo informazioni per chi desidera investire o fare trading sull’argento online tramite CFD. Infatti, oltre ai metodi tradizionali, ovvero l’acquisto di argento fisico, vi è anche la possibilità di trarre profitto dalle variazioni di prezzo dell’argento, senza tuttavia detenerlo in alcun modo. La differenza tra le due tipologie di approccio è sostanziale poiché acquistando argento fisico occorre comunque depositarlo in cassette di sicurezza o comunque pagare il deposito fisico, mentre contrattare semplicemente sul prezzo, attraverso i broker online, presenta molti meno costi e meno burocrazia da sbrigare.

Acquisto di argento fisico

L’argento è un metallo prezioso che trova sbocco in tantissimi impieghi industriali e nel settore del lusso. Si tratta di uno dei metalli preziosi a cui tradizionalmente si rivolge l’attenzione nei periodi di grandi instabilità economiche dove la valuta può perdere di valore, mentre i metalli preziosi possono contare sulla loro stessa natura e fisicità, perciò non perdono il loro valore intrinseco, come quello di utilizzo.

La prima cosa da fare quando si valuta l’acquisto di argento fisico è quella di scegliere il tipo di argento da acquistare e di rivolgersi ad enti affidabili. Infatti, le truffe sono all’ordine del giorno perciò è sempre meglio scegliere delle sigle conosciute, con tanto di autorizzazione di autorità competenti del paese e licenze di ogni tipo.

Per scegliere il giusto venditore, si consulti ad esempio l’US Mint, che sul proprio sito web pubblica l’elenco dei venditori consigliati. Ad esempio, si possono trovare i venditori nazionali e locali controllati dalla US Mint, ovvero la Zecca degli USA.

Negoziare l’argento, come si fa?

L’unità di base per il valore dell’argento è l’oncia troy, il quale indica il prezzo per oncia di materia prima (grezza). Il prezzo dell’oncia troy è fondamentale per stabilire se il prezzo del venditore sia quello previsto dal mercato.

Monete d’argento

Chi valuta di comprare argento può farlo anche cercando monete d’argento. Infatti, vi sono monete che vengono coniate in argento proprio per soddisfare questa richiesta, oltre al fatto che vi sono monete d’argento antiche.

Un fattore da tenere in considerazione, tuttavia, è che in caso di acquisto di monete d’argento occorre aggiungere al prezzo anche il valore numismatico della moneta. Se ad esempio si tratta di una moneta con più di 50 anni, con una tiratura non esorbitante, è normale aspettarsi che il suo prezzo sia maggiore rispetto ad una moneta più recente dallo stesso peso.

In questo caso, occorre verificare che il rivenditore delle monete d’argento presenti le certificazioni per ciascun pezzo. Infatti, dietro ad ogni moneta in vendita vi deve essere un documento che attesti la sua autenticità. Questa autenticità si basa su perizie di esperti specialisti.

Argento con riacquisto

Si può acquistare argento sia come alternativa al risparmio (come bene rifugio) sia come investimento (quando si vuole puntare sul suo aumento di prezzo). Ebbene, in qualsiasi caso, è consigliabile rivolgersi a enti o società che possano riacquistare lo stesso argento comprato.

Infatti, va tenuto ben presente che vi sono alcuni rivenditori che acquistano l’argento da essi venduto, ma non quello venduto da altri.

Costi, banche o broker online?

Comprare argento fisico può avere diversi costi tra cui il deposito (magari assicurato) e, nel caso si acquisti tramite banca, costi supplementari di vario genere. Questo costo ovviamente va ad influire sul progetto di investimento iniziale, sia esso rivolto al risparmio così come all’investimento al rialzo.

Nel trading con CFD sull’argento, invece, i costi sono ridotti al minimo, soprattutto se si considerano le altre tipologie di approccio.

CFD argento, cosa sono?

I CFD sono degli strumenti finanziari il cui valore deriva da quelli altri strumenti finanziari, chiamati sottostanti. I CFD argento hanno come sottostante l’argento.

Ciò vuol dire che le variazioni di prezzo dell’argento si ripercuotono su quello dei CFD, i quali al prezzo normale aggiungono una piccola quota chiamata spread, che costituisce l’unico guadagno da parte dei broker.

Qui di seguito vediamo un grafico in tempo reale dei CFD sull’argento offerti dal popolare broker Plus500.

Si tratta di un grafico in tempo reale dei CFD offerti da Plus500, attivo negli orari di contrattazione. Cliccando sul pulsante “visualizza i dettagli completi” si accede alle caratteristiche specifiche del CFD argento. Nella stessa pagina, è possibile accedere alla pagina del prezzo ufficiale, che in questo caso è data dalla pagina di Bloomberg dal prezzo in dollari americani dell’oncia troy di argento.

Come funzionano i CFD argento

Quando si contrattano CFD sull’argento, non si acquista argento fisico ma contratti per differenza sull’argento, il cui valore dipende da quello della materia prima sottostante. Quindi, se si pensa che il prezzo dell’argento aumenterà nel breve termine, si aprirà una posizione long (acquisto). Al contrario, se si pensa che il prezzo dell’argento diminuirà nel breve termine, si aprirà una posizione short (scoperto).

Facciamo riferimento al breve termine poiché i CFD offrono migliori prestazioni proprio sul breve termine, in quanto consentono di fare scambi veloci con chiusure in tempi stretti. In questo modo si può fare un bilancio nell’intraday o, se si preferisce, anche in pochi giorni.

La leva finanziaria consente di negoziare su buone quantità di argento a prezzi ridottissimi. Infatti, per le materie prime la leva finanziaria di Plus500 è di 1:150 circa, perciò ad esempio si può negoziare su argento per un valore di 15000 euro con soli 100 euro.

Si può provare la piattaforma di Plus500 anche in modalità demo, gratuita e illimitata nel tempo, al fine di testare personalmente le sue funzionalità. Consigliamo, per chi non conosca lo strumento dei CFD, di visitare il nostro corso di trading con CFD.