Take Profit Plus500: cos’è, come si usa

0
3010

In questa lezione scoprirere come funziona il Take Profit di Plus500, che sulla piattaforma viene contrassegnato con la dicitura “Chiusura in perdita”. Prima di vederlo nella pratica, sulla piattaforma Plus500, andiamo a fare un breve riepilogo spiegando cos’è il take profit e come funziona.

Per altre informazioni su Plus500, consultate la nostra guida Plus 500 come funziona.

Cos’è il take profit?

Il take profit è un ordine con cui si chiede al broker di chiudere una posizione in profitto, al fine di “catturare” il profitto ottenuto fino a quel momento.

Per effettuare un ordine take profit occorre individuare tale funzione sulla piattaforma di trading (tra poco faremo un esempio pratico con la piattaforma Plus500).

Ad esempio, se abbiamo aperto una posizione rialzista (acquista) e il prezzo corrente di un asset è 100, potremmo chiedere alla piattaforma di chiudere la posizione nel caso in cui il prezzo arrivasse a 105, in modo tale da catturare i profitti maturati fino a quel momento.

La stessa cosa vale per le posizioni ribassiste (vendi). Se abbiamo aperto una posizione ribassista e il prezzo corrente di un asset è 100, potremmo chiedere alla piattaforma di chiudere la posizione nel caso in cui il prezzo arrivasse a 95, in modo tale da catturare i profitti maturati fino a quel momento.

 

In pratica è uguale allo stop loss su Plus500 di cui abbiamo già parlato nella precedente lezione, solo che in questo caso si catturano i profitti anziché bloccare le perdite.

Come applicare il Take Profit su Plus500

Andiamo ora a vedere come applicare il take profit su Plus500 nella pratica.

Si inizia individuando un asset sul quale si potrebbe negoziare. Ad esempio, le azioni Intesa Sanpaolo.

Cliccando su “Acquista” o “Vendi” si può accedere rispettivamente alla pagina relativa all’ordine Long (al rialzo) e Short (al ribasso). Per il nostro esempio scegliamo “Acquista” e così accediamo alla finestra di trading per la posizione rialzista.

Per applicare il take profit, basta spuntare la casella “Chiusura in profitto”. Fatto ciò, si può inserire il valore desiderato oppure cliccare sui pulsanti + e – fin quando non si ottiene.

Per impostare il take profit ci si può basare sul valore dell’eventuale profitto (in termini assoluti, quindi in euro) oppure sulla percentuale della stessa.

Notate bene che nella posizione acquista, il take profit si troverà ad una quota più alta rispetto al prezzo corrente (poiché il profitto si ottiene con l’aumento del prezzo). Al contrario, nella posizione vendi, il take profit si troverà ad una quota più bassa, rispetto al prezzo corrente (poiché il profitto si ottiene con la diminuzione del prezzo).

Per aprire la posizione, con il take profit applicato, basterà infine cliccare sul pulsante “Acquista” o “Vendi” grande in basso.

Una volta aperta la posizione, avrete sempre la possibilità di modificare il take profit dalla sezione “Posizioni Aperte” alla quale si può accedere tramite la colonna sinistra sulla piattaforma.

Guarda il nostro esempio di trading con Plus500 oppure dai un’occhiata alla lista delle lezioni su Plus 500 tutorial.

L’82% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il proprio denaro.

FAQ

Cos’è il take profit?

Il take profit è un ordine con cui si chiede al broker, tramite la piattaforma, di chiudere una posizione nel momento in cui raggiunge un determinato livello di profitto impostato dall’utente.

Dove si trova il take profit su Plus500?

Il take profit su Plus500 si trova nella finestra dell’ordine ed è contrassegnato dalla dicitura “chiusura in profitto”.

Come si applica il take profit su Plus500?

Per applicare il take profit su Plus500 occorre accedere alla finestra dell’ordine di trading (cliccando su acquista o vendi) e quindi spuntare la casella con la dicitura “Chiusura in profitto”.

Cosa significa la dicitura chiusura in profitto su Plus500?

Su Plus500, la dicitura “chiusura in profitto” rappresenta il take profit, ovvero la funzione che consente di impostare un livello di profitto desiderato, raggiunto il quale la posizione viene chiusa automaticamente.