Goldman Sachs prevede chiusura anno S&P a 3200

0
45
Goldman Sachs prevede un rimbalzo e una buona chiusura nel 2020

La banca d’affari Goldman Sachs, in un suo comunicato, ha reso nota un’analisi previsionale secondo la quale l’indice Standard & Poors 500 chiuderà l’anno a 3200, quindi in rialzo rispetto all’attuale quotazione che si aggira intorno ai 2300 punti. Goldman Sachs, sebbene parli di alcune percentuali di ribasso da raggiungere prima del rialzo, preferisce comunque restare prudente.

Allo stesso modo, anche noi preferiamo leggere la notizia senza mettere troppi paletti: teniamo presente soltanto la previsione di fine anno. Definire anche la percentuale esatta prima del rimbalzo ci sembra esagerato.

Occhio alla curva dei contagi

Una chiave di lettura di Goldman Sachs è comunque legata indissolubilmente alla curva dei contagi, internazionale e statunitense in primis, poiché una volta che la curva inizierà ad abbassarsi vistosamente, allo stesso tempo anche i mercati inizieranno a riprendere fiducia.

Una doppia ragione per gioire, quindi, sarà il ribasso della curva incrementale dei contagi. Non c’è da prevedere un se, bensì un quando, questo accadrà. Un’altra ragione anche per seguire con interesse i dati provenienti dall’OMS e dalle autorità sanitarie americane.

In Italia, lo stesso probabilmente varrà per il FTSE MIB. Prima ci è capitata questa rogna del Virus e prima potremmo e dovremmo (e dovremo!) uscirne. Quindi, bisogna tenersi pronti per la rinascita di tutto: economia, posti di lavoro, istruzione ecc.

Perché teoricamente si prevede il rialzo delle borse

L’analisi tecnica e fondamentale parlano chiaro e basano le proprie ipotesi sull’esperienza. Quando le crisi economiche sono causate da eventi specifici, una volta terminati quegli eventi vi è un forte (o fortissimo) rimbalzo.

Questo quindi, potrebbe portare anche a rialzi molto più alti, arrivando persino ai momenti pre-crisi. Certo è che l’uscita di un vaccino, in tutto ciò, potrebbe aiutare.

Ultimo aggiornamento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here