Comprare Bitcoin conviene ancora? Punto al 2024

0
8935
Comprare bitcoin conviene ancora nel 2018?

All’inizio del 2024, il Bitcoin vale la bellezza di 40.000€. Le criptovalute non fanno più parlare di se come un tempo, ma il bitcoin zitto zitto continua la sua missione verso un’economia alternativa, dove il valore di una moneta non dipende dall’economia di un paese, di una comunità di paesi o da una banca centrale, ma semplicemente dal mercato. In questo articolo facciamo il punto della situazione sul bitcoin nel 2024 e in particolare sulle modalità d’investimento.

Oggi, infatti, oltre alla possibilità di comprare bitcoin, vi è anche la possibilità di fare trading sul suo prezzo al rialzo e al ribasso. Alcune piattaforme, come eToro, consentono di fare entrambe le cose: comprare veri bitcoin (e rivenderli quando si desidera in modo intuitivo) e fare trading al rialzo o ribasso sul suo valore tramite i CFD.

Bitcoin, investimento sicuro?

Il bitcoin può essere definito in tanti modi, ma probabilmente tra questi non vi è quello di “investimento sicuro”. La sua volatilità, ovvero la sua propensione a cambiare di prezzo velocemente e con forza, non gioca di certo a favore di tale definizione.

Ma non tutti i mali vengono per nuocere, perché laddove per alcuni un forte ribasso può significare soltanto “perdita”, per altri può significare profitto. Per chi? Per i trader di CFD Bitcoin, ad esempio. Infatti, con le piattaforme di trading CFD Bitcoin, si può investire del denaro anche sui ribassi di prezzo. Ciò significa che se si aprono delle posizioni al ribasso, si ottengono guadagni proporzionali alle perdite del bitcoin.

I CFD sono strumenti assolutamente legali e anche molto popolari. Ci sono piattaforme di trading CFD Bitcoin che operano ormai da diverso tempo anche in Italia. In questa lista trovate delle piattaforme sicure per negoziare sul bitcoin, poiché regolamentate in Europa e iscritte al registro Consob. Molto più sicure, quindi, delle exchange criptovalute, che invece non sono regolamentate.

  • Broker:
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 388/20
    • Spread vantaggiosi
    • TradingView
    *Il 75.8% dei conti degli investitori al dettaglio perdono denaro quando scambiano CFD con questo fornitore
  • Broker:
    Deposito Minimo: No dep. min. €
    Licenza: Regolamentazione knf
    • 5800+ Strumenti disponibili
    • 0% commissioni azioni ed ETF
    *68,60% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore
  • Broker:
    Deposito Minimo: 50 €
    Licenza: Cysec 109/10
    • Adatto per principianti
    • Copia i migliori trader
    *Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste considerare se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre l'alto rischio di perdere il vostro denaro.
  • Broker: Fineco
    Deposito Minimo:
    Licenza: Banca d'Italia e CONSOB
    • La banca più votata su trustpilot
    • Tra le banche più solide in Europa: CET1 21,8%
    *Your capital is at risk (CFD service)
  • Broker: Capital.com
    Deposito Minimo: 20 (con carta) €
    Licenza: Cysec
    • Spread competitivi
    • Materiale Educativo
    *Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si scambiano CFD con questo fornitore

Conviene ancora comprare bitcoin?

La giusta domanda dovrebbe essere: conviene ancora comprare BTC oppure conviene fare trading su bitcoin? Infatti, come avete letto poco fa, con i CFD Bitcoin si può operare anche al ribasso. A differenza di chi compra bitcoin (che può guadagnare soltanto in base ai rialzi di prezzo), il trader può ottenere risultati anche dalle proprie previsioni al ribasso.

Dove conviene comprare bitcoin

Per quanto possa apparire banale la questione, in realtà non lo è affatto. Anche il sito o piattaforma che si sceglie per acquistare o fare trading è importante.

Pensate ad esempio a quelle piattaforme sulle quali gli hacker hanno rubato numerosi bitcoin. Non potete certo permettervi un tale rischio.

A tal proposito, ecco alcuni consigli importantissimi:

  • Scegliete soltanto piattaforme conosciute, la cui sicurezza è comprovata nel tempo e che offre strumenti di protezione ai propri utenti
  • Nel caso scegliate una exchange e desideriate mantenere una ammontare considerevole di bitcoin, operate con portafogli esterni
  • Nel caso scegliate una piattaforma di trading CFD, scegliete tra quelle più professionali, che offrano strumenti di difesa contro i cambiamenti di prezzo repentini

Se questi tre punti non vi sembrano molto chiari, facciamo chiarezza! Le exchange sono quelle piattaforme di scambio su cui si possono comprare criptovalute o scambiare con altre criptovalute. Con le exchange le criptovalute acquistate si possono mantenere sulla stessa piattaforma oppure su un proprio portafoglio virtuale online o fisico.

Per quanto riguarda le piattaforme di trading CFD, all’interno di esse non si comprano criptovalute ma si negozia sul loro valore, quindi il rischio di furto di fatto non c’è.

Investire in bitcoin senza comprarli

Proprio questo è il vantaggio principale dell’ultimo punto toccato nel paragrafo precedente. Le piattaforme CFD consentono di investire in BTC senza acquistarli. Infatti, i CFD (Contratti per Differenza) sono strumenti finanziari che replicano il valore di un altro strumento “sottostante”, che nel caso dei CFD Bitcoin è dato per l’appunto dal Bitcoin.

Quando il prezzo del bitcoin varia, lo fa anche il prezzo del CFD Bitcoin. Chi desidera investire in bitcoin ma senza stare a pensare a come proteggerli, può operare al rialzo e al ribasso con le piattaforme di trading CFD.

  • Broker: plus500
    Deposito Minimo: 100 €
    Licenza: Cysec 250/14
    • Tra I migliori broker CFD
    • Ampia scelta Criptovalute
    *Il 82% dei conti degli investitori al dettaglio perdono denaro a causa del trading di CFD con questo fornitore

Quando comprare bitcoin?

Una domanda che ci si pone spesso tra chi è entrato nel “mondo del bitcoin” riguarda il momento migliore in cui comprare bitcoin nel prossimo futuro.

La migliore risposta a tale domanda, potrebbe essere questa: appena prima si pensa che il bitcoin salga di valore.

Certo, non è affatto semplice. Tuttavia, questa operazione può essere facilitata proprio dai CFD, che oltre a consentire di farsi la stessa domanda al contrario (quando operare al ribasso sul bitcoin?), consentono di effettuare le operazioni di trading in modo istantaneo, comodamente dalla piattaforma di trading utilizzata.

Bitcoin previsioni 2024

Per entrare nello specifico e cercare di fare delle previsioni sul bitcoin per il 2024, occorrerebbe considerare alcuni fattori:

  1. Maggiore prudenza degli investitori sul BTC: gli investitori stanno diventando più cauti con Bitcoin a causa delle fluttuazioni dei prezzi, delle incertezze normative e della crescente consapevolezza dei rischi associati alle criptovalute. Questo porta a una maggiore analisi e potenzialmente a una diminuzione dei volumi di scambio.
  2. Discussione globale sul BTC circa la regolamentazione: paesi e organizzazioni internazionali stanno discutendo come regolamentare Bitcoin per garantire la sicurezza, prevenire attività illegali e proteggere gli investitori, equilibrando tra innovazione e controllo.
  3. Miglioramenti apportati e in arrivo sul sistema di BTC: bitcoin continua a evolversi con miglioramenti nella scalabilità, sicurezza e privacy, come aggiornamenti del protocollo e nuove tecnologie di layering.
  4. Pagamenti in BTC: l’adozione di Bitcoin come metodo di pagamento sta crescendo, con aziende e servizi che lo accettano per transazioni, beneficiando della sua velocità, riduzione dei costi di transazione e accesso globale.
Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona