Quanto è rischioso il trading? Fattori di rischio e valutazioni

0
377
Valutazioni sulla rischiosità del trading online

Partiamo con un presupposto: il trading è rischioso. Chi dice il contrario o sa di mentire oppure non sa quello che dice. Infatti, trattandosi di un’attività legata all’andamento dei mercati finanziari, il suo successo dipende dall’esattezza delle previsioni. Non solo, per ottenere risultati costanti, occorre che le previsioni corrette siano quantitativamente e qualitativamente migliori rispetto a quelle sbagliate. Insomma, se lo si prende come un’attività in cui basta avere un po’ di fortuna, si sbaglia di grosso. Quindi, è certamente un’attività rischiosa, in cui tuttavia la formazione riduce il rischio e aumenta le probabilità di successo (inteso come bilancio positivo e non come ricchezza).

In questo articolo, ci focalizzeremo sulla rischiosità del trading e esamineremo quali sono i principali fattori di rischio da considerare nel trading online e come affrontarli nel modo corretto.

Il rischio nel trading: partiamo dalla coscienza che ci sia

Partiamo davvero dalle base, poiché necessario dopo che negli anni sono cresciuti a dismisura i siti che promettono lauti guadagni senza far nulla, semplicemente depositando e stando a guardare il sistema miracoloso che fa crescere il capitale di migliaia di euro al giorno. Se incappate in uno di quei siti, che possono essere proposti nei luoghi più impensabili, tenete ben presente una cosa: nessuno può farvi guadagnare tanto senza far nulla e in poco tempo. Nessuno, se si parla di mercati finanziari e di trading. Certo, se si apre una posizione al momento giusto per pura fortuna e quell’asset inizia a volare, tanto di guadagnato: ma è un’eccezione e progressivamente si perderà tutto.

Il giusto approccio è quello di non affidarsi completamente a dei sistemi se non si conoscono i mercati finanziari, il trading ecc. Il giusto approccio è quello di studiare i meccanismi del trading online, dei mercati finanziari, delle azioni o degli asset finanziari e quindi maturare più coscienza delle proprie attività. Sia che la si svolga personalmente, sia che la si faccia svolgere a qualcun altro (es. copy trading) o ad un sistema serio (es. un buon expert advisor), occorre capire cosa sta accadendo, in modo tale da avere sempre una supervisione sulla situazione.

Credere di essere talentuosi

Alzi la mano chi, quando ha scoperto il trading online, ha pensato di essere abbastanza intelligente (molto più intelligente della media) da diventare ricco grazie alle proprie abilità di previsione. Lo abbiamo pensato quasi tutti: è una cosa naturale. Quando si pensa ai mercati finanziari per la prima volta e si conoscono dei titoli di successo, è facile pensare “quel titolo continuerà a salire, investo ora e tra qualche tempo lo rivendo”. Alla fine, non è questo l’obiettivo di chi opera sui mercati finanziari?

Certo che lo è. L’unico aspetto che sfugge è che all’inizio non si ha abbastanza esperienza da considerare in profondità tutti gli aspetti che caratterizzano il trading online e i mercati finanziari. Non basta scegliere un titolo, comprarlo e via. Infatti, sebbene un trend di lungo periodo sia più facile da inquadrare e prevedere, i movimenti nel brevissimo periodo non sono affatto semplici da prevedere e in alcuni casi neanche da capire.

Perciò, se la prima volta può andar bene, la seconda può andar male e se non si ha esperienza potrebbero sfuggirne anche i motivi. Nessuno dice che non abbiate davvero un talento, ma esso occorre guidarlo bene, per poterlo sfruttare al meglio.

Spieghiamoci meglio con un esempio. C’è un ragazzo che ha un tocco di palla fantastico e riesce a fare tantissimi palleggi. Direste automaticamente che è un bravo calciatore? Certo che no. Una cosa è palleggiare, un’altra è avere senso tattico, seguire i movimenti della squadra, ecc. Allo stesso modo, chi pensa di avere un talento nel trading solo perché un paio di azioni o criptovalute stanno effettivamente andando nella direzione che aveva previsto, sbaglia di grosso. Infatti, l’attività di trading online diviene ben più complessa se si desidera ottenere dei risultati costanti e un bilancio positivo nel tempo.

L’approccio giusto, in questo caso, è quello di comprendere appieno cosa significa fare trading online continuativo e in che modo i mercati finanziari possano produrre delle variazioni di prezzo contro le proprie previsioni. Basta un giorno negativo, per mandare in fumo una previsione giusta, se non si sa come difendersi e come riuscire a prevedere (in taluni casi) l’incidente di mercato.

Una scarsa preparazione

Il trading è sicuramente più rischioso quando non c’è stata una preparazione. Per preparazione, s’intende la creazione di un bagaglio di nozioni e della loro messa in pratica, con un conto di esercitazione. Se si inizia andando a tentoni, aprendo posizioni a casaccio e senza alcun metodo, schema, logica, non si va da nessuna parte.

Gli elementi essenziali per potersi dire preparati al trading sono:

  • Lo studio di guide o video tutorial inerenti al trading online, borsa, CFD, mercati finanziari
  • L’approfondimento nell’analisi fondamentale e tecnica
  • La pratica sul campo, anche con un conto di esercitazione (conto demo) per almeno qualche mese

Questa è davvero la base per poter fare trading da soli in autonomia. L’alternativa è quella di affidare il proprio conto a qualcun altro (nei limiti previsti) oppure di copiare in automatico le operazioni di utenti esperti, come si può fare ad esempio su eToro. Nella guida a eToro, spieghiamo come funziona il copy trading, di cui abbiamo anche parlato in un video tutorial apposito.

Il boom dei veri metodi per svoltare nel trading

Negli ultimi mesi si sono moltiplicati le pubblicità su Instagram e Facebook in cui compare qualcuno che dice “ti hanno raccontato che potevi guadagnare col trading e non ci sei riuscito, questo perché […] ma con questa guida gratuita puoi dare una svolta” o simili. Ebbene, qui non si vuole certo generalizzare, ma una cosa è vederlo dire da un professionista del trading, una cosa è vederlo dire da un ragazzo di 20 anni, che sembra aver appena finito di girare un video in cui balla. Ovviamente, le dinamiche di marketing sui social fanno sì che chiunque possa crearsi un proprio prodotto da vendere oppure che chiunque possa venire assoldato da qualche sito per riuscire a raggiungere più pubblico.

Il focus da mantenere è questo: chi sta offrendo cosa di preciso? E cosa chiede alla fine dei conti?

L’abito non fa il monaco, ma se non si ha l’età per essere monaci, la vedo difficile voler dare lezioni d’investimento e indipendenza finanziaria. Faranno presa sui più giovani? Probabilmente sì e questi ultimi potranno certamente dare una valutazione personale a ciò con cui si confronteranno alla fine del percorso di acquisto.

Ora, dato che se siete qui vuol dire che probabilmente ci leggete da tempo, sapete bene che per noi una cosa è importante: la formazione nel trading. Qui trovate già pronte molte guide su tutto ciò che riguarda il trading online, i CFD e varie piattaforme. Sul nostro canale Youtube trovate numerosi video tutorial sugli stessi argomenti. Guardateli, fatevi un’idea, poi se vi piace continuate come credete, con il broker che preferite. Se non vi piace o non siete convinti, lasciate stare. La volontà di guadagnare a volte non basta. Occorre un minimo di interesse e passione. Poi se proprio non ve ne frega nulla di imparare, potreste copiare qualche trader o investitore sulla piattaforma eToro o su altre con la stessa funzione. Basta che scegliate un broker regolamentato!

Broker regolamentato, altrimenti lasciate perdere.

Un fattore di altissimo rischio sta nello scegliere broker non regolamentati o siti che non sono manco dei broker. Prima di effettuare un qualsiasi tipo di deposito, se proprio volete depositare prima di provare un bel conto demo gratuito, fatelo con un broker regolamentato! In caso contrario, potreste non rivedere più i vostri soldi depositati, senza nient’altro che possiate fare per recuperarli.

Sul nostro sito trovate link solo verso broker regolamentati, sicuri, legali e autorizzati in Italia.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here