Chi ha guadagnato con il Covid-19: entrate e azioni

0
214
Quali azienda hanno guadagnato col covid

Alcune aziende hanno certamente guadagnato con il Covid-19, ovviamente senza volerlo. Sono i dati a parlare. Revolut, infatti, ha analizzato le spese effettuate da più di 400 mila utenti italiani e lo ha raffrontato con quelle dell’anno scorso. Il risultato è sconvolgente: le transazioni tramite Revolut hanno visto per Playstation un +188%, per Nintendo un +86% e Steam Games +270%.

Il motivo è semplice: il dover stare a casa ha “forzato” molte persone ad approfittare maggiormente dei videogames ed alcuni servizi online. Ad esempio, non mancano neanche Netflix con un +26% e Spotify, con un +13%.

E i retailer? Non mancano. Aliexpress ha guadagnato il +90%, Amazon il 38%, Apple il 37% in più.

A guadagnare qualcosina in più ci sono anche Just Eat con un +8% e ancora meglio Glovo con un +26%. Interpretazione facile: per ordinare cibi pronti stando a casa.

Questi dati, ripetiamolo, sono in riferimento alle transazioni avvenute tramite Revolut, quindi non sono dati assoluti. Ad ogni modo sono dati interessati e danno un’idea del comportamento dei consumatori nell’ultimo periodo. Certo, niente di inaspettato, ma i numeri riescono a fornire un’idea più precisa.

Uno sguardo alle azioni

Proviamo a dare un’occhiata all’andamento delle azioni delle società appena menzionate.

Titolo19/02/202009/04/2020
Amazon2.170$2.042$
Apple323,62$267,99
Netflix386,19370,72
Spotify143,36131,86
Nintendo40.050JPY43.730JPY
Sony7.370JPY6.711JPY

Come si può vedere, abbiamo evidenziato due date: quella di oggi (9 aprile 2020) e una data poco antecedente al crollo delle borse internazionali. Infatti, va detto che tutti questi titoli sono scesi di molto il 21 febbraio e nei giorni successivi, perciò anche se sono più in basso rispetto al 19 febbraio, si tratta di veri e propri grandi recuperi.

Beh, fatta eccezione per la Nintendo che è riuscita a recuperare e anche salire di valore.

Quindi, se a profitti queste società hanno visto degli aumenti, i titoli per alcuni giorni hanno visto momenti molto difficili. Per loro, di certo, il Covid-19 è quasi già un ricordo. Sempre che le borse non crollino nuovamente. Chi desidera può anche valutare la possibilità di comprare azioni online.

Chi perde con il Covid-19

Beh, la lista è davvero lunga. Si potrebbe dire “tutti gli altri” o quasi. A parte i supermercati, che hanno registrato meno transazioni ma complessivamente più entrate, tantissime altre categorie hanno perso molto: ristoranti -90%, trasporti -87%, Trenitalia -92%, Flixbus -93%, Booking.com -85%. Per non parlare degli alberghi.

Ultimo aggiornamento

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here